22 gennaio 2012

UNISONDETUNE LIVE @ TPO

21 gennaio 2012, TPO di Bologna. Come avevo scritto qualche giorno fa, in apertura del concerto degli Jolaurlo (che sono stati davvero bravi, tra l'altro), si sono esibiti gli UNISONDETUNE. Il posto non era caldissimo (siamo rimasti con la giacca per tutto il tempo), ma lasciando perdere questo, la loro esibizione ha meritato. Tommaso e Valerio (i due membri del gruppo), si sono visti affiancare da un paio di ballerini durante tre dei sei brani della performance (Alive, Collision, The queen), i quali si sono esibiti in due controverse performance che, personalmente, mi sono piaciute e per quanto riguarda le canzoni, mi sono piaciute in particolare Alive e Collision, le prime due ad essere cantate e Blood&beat (l'ultima). Belli i costumi di scena (in particolare le giacche degli UNISON, fatte dal loro personal stylist), ma c'è anche qualche nota dolente: il palco era troppo piccolo, pieno di strumenti musicali per l'esibizione successiva degli Jolaurlo e i ballerini sono stati rilegati in un angolo, non permettendogli di sfruttare appieno lo spazio che c'era a disposizione; la sfortuna ha voluto che uno dei due neon attaccati al microfono si rompesse prima dell'esibizione e quindi s'è dovuto farne a meno; ci si aspettava qualche parola in più dal cantante tra una canzone e l'altra e alla fine dell'esibizione, che però non c'è stata ed è stato un peccato, perché così facendo avrebbe potuto coinvolgere maggiormente il pubblico. Nonostante questo, mi sono piaciuti e sinceramente tornerei a vederli, perché nonostante oggi la musica elettronica imperi sul mercato discografico, hanno un non-so-che che mi ha affascinato. Se non c'eravate ieri sera, GlamEaters (e in particolare io, dato che le mie due compari non c'erano XD), vi consiglia di cominciare a seguirli, perché sono interessanti.

Qui sotto, un brevissimo video che ho girato (furbamente, al contrario), durante la performance di Le Louvre.

video

R.

Nessun commento:

Posta un commento